Come ho scelto la VPS per il mio sito web – 2021

Cover youtube 1600x9 1
Cover youtube 1600x9 1
4.8
(8)

Se ti serve una VPS per il tuo sito WordPress o per la tua applicazione, credo che la mia esperienza possa aiutarti.

Solitamente in questo tipo di articoli si possono vedere diversi siti di online hosting, con comparazioni su quale sia meglio o peggio, ma il tutto viene presentato in maniera piuttosto fredda.

Il mio intento, durante la scrittura dell’articolo sarà quello di raccontarti con onestà la mia esperienza con alcuni provider o compagnie di cloud hosting.

In questo articolo alcuni link sono affiliati, il che significa che riceverò una piccola commissione ad ogni acquisto.

Nella mia ricerca per una VPS economica ho provato un po’ gli hosting più famosi e che mi apparivano per primi su Google.

Dovevo migrare su una VPS

Supponendo che si sappia cos’è una VPS (sta per Virtual Private Server, sostanzialmente si tratta di un server virtuale).

Nel mio caso serviva un server con una buona velocità e che fosse però economico.

Se per un sito web WordPress con medio traffico (sotto i 100k visitatori mensili) un 1gb di ram è sufficiente, ecco che, se si vogliono utilizzare altre piattaforme (Discourse, Peertube, etc), la quantità di RAM richiesta aumenta di molto.

Alcuni mesi fa ho deciso di passare da uno shared hosting per Worpress (Keliweb.it) al self-hosting fatto in casa.

Dato che però volevo un uptime costante (99,9 o più), ho deciso di appoggiarmi ad un servizio esterno. La mia scelta si è rivelata azzeccata perché, esattamente qualche giorno dopo, c’è stato un fortissimo temporale e la fibra non mi ha funzionato per tre giorni. Il tutto abitando a Milano. Tutt’ora hosto alcuni servizi da un Raspberry PI ma non i siti / blog / servizi, i quali richiedono un uptime garantito.

Ho provato inizialmente AWS che è bello, funzionale, veloce etcetc. MA, e come vedrete il MA è piuttosto grosso.

Contabo

L’hosting su cui sono migrato (Contabo.com) è quello su cui il mio sito gira attualmente. Ho installato Docker e i container che mi servivano, settato il firewall e via con il nuovo sito (e il forum!).

Ovviamente, dopo aver installato tutto con docker, scopro che avrei potuto usar YunoHost e metterci un decimo del tempo. Va be’, ma con docker tutto è più figo.

Io ho preso due VPS economica: 5€ al mese per 8gb di RAM, quad core e 200gb di SSD ed è diversi mesi che le utilizzo con soddisfazione.

Le VPS funzionano bene e, grazie alla RAM abbondante, mi permette di installare più siti sulla stessa macchina.

Sono posizionati in Germania, sia legalmente che come server farm, ma offrono server anche in America. La velocità è inferiore a DigitalOcean.com o AWS ma, qualità/prezzo, è imbattibile.

L’assistenza è via mail o via telefono e parlano in tedesco e inglese.

Consiglio le VPS Contabo soprattutto per la quantità di ram offerta, cosa che le rende perfette per iniziare e fare svariate prove, nonché per progetti già consolidati e che richiedono risorse generose.

Keliweb

Keliweb.it è un’azienda italiana su cui avevo un piano di shared hosting, il servizio era buono e l’assistenza piuttosto veloce (accettano solo ticket, l’assistenza telefonica è un servizio extra).

Offrono anche VPS, non sono economiche ma sono italiane con un ip italiano, il che a volte è necessario per svariate ragioni di tipo legale.

Non ho provato le VPS in quanto ho preferito migrare su Contabo ma conservo un buon ricordo di Keliweb.it e la consiglio.

Digital Ocean

Digital Ocean è l’altro big sul panorama delle VPS economiche ma soffre dello stesso problema di AWS, ovvero è costoso… E’ però sicuramente, per via del proprio nome, un hosting affidabile con tutta una serie di vantaggi e garanzie che solo le grandi compagnie di hosting possono offrire.

Non ho mai preso una VPS con DigitalOcean ma da quello che so offrono un ottimo servizio con un uptime che si avvicina al 100%.

Se vuoi usufruire di un buono da 100$ (di utilizzo) iscriviti a DigitalOcean attraverso questo link, io riceverò 25$ di utilizzo e magari mi deciderò a provarlo. 😀

PQ.hosting

Su pq.hosting ho preso una VPS russa da utilizzare come VPN. Poi non l’ho utilizzata, ho solamente fatto delle prove e devo dire che per 3€ al mese la VPS era ottima. (2gb di ram, dual core e 30gb su NVME). A 6€ invece offrono la VPS da 4gb di RAM.

Il punto di forza di questa azienda è proprio la presenza di diverse nazionalità (e quindi anche IP pubblici, con tutto ciò che ne consegue).

Sono disponibili VPS in Olanda, Russia, USA, Canada, Lettonia, Ucraina, Moldavia, Hong Kong e in Germania.

Tra i pagamenti accettati ci sono anche i le crypto (BitCoin e simili).

L’assistenza di pq.hosting è sempre stata veloce attraverso la chat del sito.

AliCloud

Ho sempre utilizzato molto AliEpress, così, quando sono venuto a conoscenza di AliCloud, ho deciso di provarlo.

Devo ammettere che, siccome volevo provare la VPS gratuita per un anno, ovvero un’offerta dedicata agli studenti, sono rimasto deluso dal come non mi desse la possibilità di riscattare la VPS in alcun modo, rendendo vana l’offerta.

Nemmeno in questo caso sono riuscito ad usare una loro VPS, prima o poi la proverò, magari quando mi servirà un IP cinese.

Le VPS non sono così economiche come mi sarei aspettato (ero abituato troppo bene con AliEpress).

AWS

AWS è Amazon Web Services, e fornisce un ottimo servizio. Il problema è il costo.

Ti dicono che costa poco, ed effettivamente uno se la può cavare anche con 5€ al mese, ma per 1gb di ram e 8gb di SSD mi sembra un po’ tantino…

Avevo una VPS free per un anno con 1gb di RAM e 8gb di SSD.

Alzare il disco a 16gb ha comportato un costo di qualche euro mensile, il che supera il costo di altre VPS che ho provato e non rispondeva alla mia idea di ‘VPS economica’.

Con 9€ mensili su Contabo puoi prendere una VPS con 16gb di ram, 6 core e 400gb di SSD, capite bene che i prezzi sono differenti.


articolo in aggiornamento

Conclusioni

Se hai bisogno di aiuto scrivi nei commenti e ti risponderò al più presto.

Votalo e aiutami a migliorare!

Rating medio 4.8 / 5. Numero di voti 8

Nessun voto per il momento, vuoi essere il primo?

Clicca sul tuo social preferito.

Cosa ho sbagliato?

Hai qualche consiglio per migliorare la qualità?

Alessandro Oppo

Alessandro è un milanese che vorrebbe scappare da Milano, è appassionato di informatica ma vorrebbe vivere senza telefono, è un artigiano eppure vorrebbe robotizzare tutto, impara una cosa e già vorrebbe studiare dell’altro. Autodidatta da sempre, gli piace sbattere la testa finché tutto non funziona come vuole lui, spesso ci riesce anche! Il motto che si ripete dentro la testa è: “Se ci sono riusciti gli altri ci posso riuscire anche io”.

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Tullio ha detto:

    Ciao stavo provando la vps di Google gratuita. Sai niente?

  2. Alessandro Oppo ha detto:

    Ciao Tullio, purtroppo non sono riuscito a provarla perché richiedevano una carta di credito e io ho solo la prepagata.

    Effettivamente dovrei aggiungere Google alla lista… grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.