TNT Village ha chiuso: come scaricare i vecchi torrent

come scaricare i vecchi torrent
5
(27)

TNT Village ha chiuso. Lo so, è sconvolgente.

E’ un po’ come quando ti dicono che è mancato un parente. Non la nonna molto anziana, ma qualcuno che proprio non ti saresti aspettato.

Tutto il gruppo del forum TNTVillage ci lascia però in eredità il loro archivio, un archivio tutt’ora consultabile in modo semplice.

Vediamo come. Se la guida ti sembra lunga, sappi che non lo è. In meno di due minuti sarai capace di scaricare i vecchi torrent da TNT Village.

Ho preferito dettagliare il procedimento affinché tutti, ma proprio tutti, possano seguirla.

Ne approfitto per dirti che anche da Telegram è possibile scaricare ma solo in pochi lo sanno.

PS. Nel tutorial ho spiegato come si scarica il Decameron di Giovanni Boccaccio, ovvero un contenuto NON protetto da alcun diritto d’autore. Ti ricordo che scaricare contenuti protetti da diritto d’autore è illegale. Il sottoscritto e il blog non si prendono alcuna responsabilità su eventuali azioni illecite commesse da terzi.

AGGIORNAMENTO: Ultimamente il sito di TNT va un po’ a singhiozzo. Non si capisce se lo chiudano o meno…

Se il sito funziona potete usare direttamente TNT e questa guida non ha senso. 

Se invece il sito è offline allora è necessario seguire la guida o utilizzare uno dei vari siti di cui parlo in fondo all’articolo e che forniscono un’interfaccia grafica.

Download dell’archivio .CSV

Innazitutto andiamo su http://tntvillage.scambioetico.org/ e scarichiamo l’archivio indicato sulla loro pagina (pesa circa 10mb).

Se il sito dovesse essere offline (come in questo momento) potete scaricarlo cliccando su questo link.

TNTvillage_closed_1024

Dovremmo vedere questa schermata. Clicchiamo dove indicato e scarichiamo il file .ZIP.

Apertura del file .CSV

Ora che abbiamo scaricato l’archivio e l’abbiamo aperto bisogna aprire il file con estensione .CSV.

come scaricare i vecchi torrent

Se abbiamo già installato un programma per i fogli di calcolo tipo Excel di Microsoft, Calc di LibreOffice, Calc di OpenOffice oppure SpreadSheet di Google possiamo semplicemente fare doppio click.

Ci si presenterà un normale foglio di calcolo.

Per cercare il Torrent che ci interessa premiamo CONTROL + F (questa combinazione di tasti viene solitamente usata in tutti i programmi per cercare un contenuto).

Dovrebbe apparirci una schermata simile alla seguente (io uso Calc di LibreOffice).

TNTvillage_readme_cerca_1024

Una volta che abbiamo trovato quello che ci interessa basta che copiamo il campo della colonna B (la stringa alfanumerica lunga, vedi sotto)

Si tratta dell’HASH del nostro torrent.

TNTvillage_readme_tupla_1024

4763F40C836C975A5D093059CDC7B35055BA4774

Aggiungiamo l’HASH dei torrent ai download

Incolliamo il codice appena copiato all’interno del nostro client Torrent, ovvero il programma che stiamo usando per scaricare i Torrent. (Ce ne sono molti, io uso e consiglio qBittorrent, scaricalo QUI).

come scaricare i vecchi torrent

Clicca su ‘Aggiungi collegamento torrent’ (Oppure CONTROL + SHIFT + O)

TNTvillage_readme_torrent_1024

Clicca su Download. Ora dovremmo vedere la seguente schermata, esattamente come se avessimo cliccato su un normale magnet link.

TNTvillage_readme_downloading_1024.jpg

Ora dobbiamo semplicemente cliccare su OK e aspettare che il nostro download si completi.

Ti ricordo che a download completato è buona norma non cancellare subito il contenuto ma lasciarlo in condivisione affinché altre persone lo possano scaricare.

Aggiungere i tracker

Se il download non dovesse partire non dobbiamo preoccuparci, sarà sufficiente aggiungere i tracker.

Clicchiamo su Strumenti>Opzioni e clicchiamo su BitTorrent.

  1. Clicchiamo sul flag Aggiungi automaticamente questi server traccia ai nuovi scaricamenti (compliementi al traduttore :D)
  2. Incolliamo nello spazio appena sottostante queste righe e poi clicchiamo su Ok.
udp://tracker.openbittorrent.com:80/announce
udp://opentor.org:2710/announce
udp://tracker.ccc.de:80/announce
udp://tracker.blackunicorn.xyz:6969/announce
udp://tracker.coppersurfer.tk:6969/announce
udp://tracker.leechers-paradise.org:6969/announce

tnt village tracker 1024

Se il download non dovesse ancora partire basta eliminarlo e riaggiungerlo et voilà.

TNTvillage_readme_end_1024

Spero di essere stato d’aiuto a qualcuno con questo tutorial, se sì ti prego di condividerlo in modo che anche altre persone riescano a scaricare film, libri, videogiochi e musica da TNT Village.

 

AGGIORNAMENTO 28/11/19- Tutorial sugli altri modi per accedere a TNTvillage

Se volete un’interfaccia grafica con cui scaricare i vecchi torrent, senza usare il file .CSV, potete utilizzare questa guida che ho scritto successivamente.

Rende il tutto parecchio più semplice!

 

Se hai bisogno d’aiuto lascia un commento e ti rispondo al più presto.
Alessandro

Votalo e aiutami a migliorare!

Rating medio 5 / 5. Numero di voti 27

Nessun voto per il momento, vuoi essere il primo?

Clicca sul tuo social preferito.

Cosa ho sbagliato?

Hai qualche consiglio per migliorare la qualità?

Alessandro Oppo

Alessandro è un milanese che vorrebbe scappare da Milano, è appassionato di informatica ma vorrebbe vivere senza telefono, è un artigiano eppure vorrebbe robotizzare tutto, impara una cosa e già vorrebbe studiare dell’altro. Autodidatta da sempre, gli piace sbattere la testa finché tutto non funziona come vuole lui, spesso ci riesce anche! Il motto che si ripete dentro la testa è: “Se ci sono riusciti gli altri ci posso riuscire anche io”.

Potrebbero interessarti anche...

48 risposte

  1. Nina ha detto:

    Grazie per le istruzione apertura files TNT, ovviamente solo quelli non protetti dal copy-right.
    Davvero GRAZIE!

  2. Antonella ha detto:

    GRAZIE ALESSANDRO!!!!

  3. Smi ha detto:

    Ringranziandoti per l’utile dispensa ti chiedo se puoi darmi supporto per un problema che non riesco a risolvere (né a comprendere).
    Ho seguito le istruzioni senza difficoltà ma quando arriva il momento del caricamento dei dati del torrent su uTorrent (ho provato a scaricare anche qbittorrent ed è la stessa cosa) il programma rimane in ‘caricamento’. Ho provato diversi torrent ma non riesco a fargliene caricare nessuno. Immagino ci sia qualcosa che mi sfugge.. grazie in anticipo

    • Alessandro Oppo ha detto:

      Ciao Smi, a volte può succedere con i torrent un po’ ‘rari’.
      Io solitamente aggiungo il download e dopo un po’ di tempo si scaricano le informazioni dei torrent in automatico.
      Non sbagli nulla, semplicemente ci sono pochi seed e peer per il torrent in questione (i seed sono coloro che hanno già il file mentre i peer sono coloro che lo stanno scaricando).
      Fammi sapere se posso aiutarti in qualche altro modo.
      Alessandro

      • Alessandro ha detto:

        io uso u-torrent e una volta incollato il link non mi succede nulla, non me lo fa neppure aggiungere alla pagina dei download…come posso fare?

    • Alessandro ha detto:

      io uso u-torrent e una volta incollato il link non mi succede nulla, non me lo fa neppure aggiungere alla pagina dei download…come posso fare?non è questione di seed credo

  4. Ciccio ha detto:

    Una guida ben fatta, seppur io non sia molto pratico di informatica la trovo molto comprensibile!
    Ho un unico problema però, quando aggiungo il collegamento torrent, la ricerca dei metadati sembra infinita e spesso la connessione internet si interrompe. E’ un errore che già hai sentito prima oppure sbaglio io qualcosa? (opzione più probabile xD)

  5. Felice Invernici ha detto:

    Ciao, Alessandro. Forse arrivo ben ultimo, ma sembra che il il sito TNTvillage sia attivo, ora: ha riaperto?

  6. Stefano ha detto:

    Andando su tnt village, qualsiasi pagina, mi dà errore 1040 (Too many connection). Quindi, non posso scaricare il file csv. Potresti per favore darmi il link del file?

  7. Gabriele ha detto:

    Alessandro grazie per gli articoli e le risposte: sto imparando molto! 🙂 Io uso uTorrent e non riesco a “Aggiungi collegamento torrent” non c’è la voce nel menu apri. Forse la versione troppo vecchia? O io che non capisco? 😉

    • Alessandro Oppo ha detto:

      Ciao Gabriele, grazie a te. Non ho utorrent installato quindi mi è difficile darti un’indicazione precisa. Ho guardato su google e dovrebbe esserci come impostazione (dicono vicino al simbolo +). Può darsi che sia chiamata in modo diverso, tipo aggiungi torrent da URL. Fammi sapere se risolvi!

  8. Gabriele ha detto:

    Grazie per la risposta super-celere, dovrebbero mettere persone come te ai call center, le cose funzionerebbero meglio 🙂
    Ho fatto “aggiungi torrent da url”, ho inserito l’HASH però il messaggio della finestrella di dialogo dice “inserisci la posizione del .torrent da aprire”, quindi premo OK ma dice “impossibile trovare 2746AD6315C6DBAD826F58D33F5461F386B1A8D2” (cioè l’hash). Allora sono andato su un sito che converte info hush in torrent name e mi ha generato il magnet link da inserire… Era per saltare tutte le volte il passaggio della conversione 😉
    Poi ho letto l’altro tuo articolo in cui parli dei link magnet di TNTfork, ho provato e anche quello funziona bene, sempre con inserisci da URL. Quindi a questo punto direi che sono più che a posto. Non vorrei che fosse la mia versione di uTorrent un po’ datata 3.1.3 ! Grazie ciao e complimenti per 9minuti.it

    • Alessandro Oppo ha detto:

      Quanti complimenti, arrossisco e ringrazio. 😊
      Da tntfork dovrebbe essere sufficiente cliccare sul magnet Link perché si apra in automatico utorrent.
      Può darsi sia la versione non aggiornata, anche se credo che l’impostazione di cui parlo sia sempre stata presente.
      Nel caso puoi provare qbittorrent che è veramente ben fatto e semplice. L’importante è che comunque tutto quanto funzioni! 😁

  9. Silvia ha detto:

    Ciao, ho seguito le tue indicazioni, molto chiare grazie ….ma utilizzando l’app android di utorrent o bittorrent , non riesco a caricare da l’HASH….. non è possibile utilizzare la procedura da App?

    • Alessandro Oppo ha detto:

      Ciao Silvia, purtroppo non riesco ad aiutarti in quanto non ho la stessa applicazione. Io uso LibreTorrent su Android e l’impostazione per aggiungere i torrent via url o magnet Link è presente.
      Un’altra soluzione altrimenti è quella di usare una delle interfacce grafiche tipo tntfork.it
      Fammi sapere se risolvi!

      • Silvia ha detto:

        Ciao, ho scaricato anche LibreTorrent…..ma come faccio a aggiungere i torrent via url….e soprattutto partendo dal file csv di tnt che stringa devo copiare come url
        ?…..grazie se puoi aiutarmi a risolvere

        • Alessandro Oppo ha detto:

          Su LibreTorrent puoi cliccare sul + in basso a destra e poi ‘Aggiungi collegamento’. Lì poi ci incolli il codice alfanumerico che hai preso dal file .csv esattamente come se stessi scaricando da computer.
          Alessandro

  10. Edoardo ha detto:

    Grazie mille ragazzi, non so come farei senza questo sistema, non riesco a trovare nessun altro sito come TNT. Grandi!

    • Alessandro Oppo ha detto:

      Ciao Edoardo, mi fa piacere che sia utile.

    • Gabriele ha detto:

      http://uzovz3i2mwhemzsp.onion.ws/
      E’ molto utile anche questo link al “vecchio” TNT, dove però il link al torrent (ovviamente) non funziona, altrimenti si tornerebbe daccapo con la faccenda dei diritti d’autore… Era questo, secondo me, uno degli aspetti utili di TNT, che purtroppo si è perso, l’informazione sul contenuto del film, la setie TV, gli attori e tutte le notizie. Poi c’era anche la comodità di scaricarsi il film, anche se era una pirateria per quelli recenti… Potevano studiare di lasciare attivo tutto il materiale ormai di libero dominio, o software free, invece hanno chiuso tutto 🙁

  11. Lorenzo ha detto:

    io ho un piccolo problema, il file csv si apre disordinato ed incomprensibile. Come posso riordinarlo?

  12. stefania ha detto:

    Salve,
    quando provo a scaricare mi si apre moviestreaming dove dice che devo registrarmi e lasciare dati.Cerco il torrent copio questo link (link eliminato) e mi si apre il sito movie streaming!
    help me please

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.