Scaricare eBook per il Kindle: l’articolo più completo del web

Scaricare eBook per il Kindle

Scaricare gli eBook per il kindle si può fare in diversi modi e oggi vi spiegherò tutti i trucchi per riempire i vostri ebook reader di libri. Parliamo di tutte le soluzioni possibili per scaricare dei libri per i vosti ebook reader kindle.

Per prima cosa vi consiglio di leggere per intero l’articolo perché troverete informazioni collezionate nel corso degli anni. Il mio desiderio era infatti quello di consentire a tutti, in maniera semplice e guidata, i più reconditi segreti degli ebook reader Amazon.

Ho diviso la guida in tre parti che si articolano nelle tre fasi principali:

  1. Il download di libri (non protetti da diritto d’autore)
  2. L’eventuale conversione ebook a .mobi
  3. Tutti i metodi di invio dei file al Kindle

Vi prego di farmi sapere nei commenti cosa ne pensate o di chiedermi aiuto.

Di alcuni argomenti non sono ancora riuscito a inserire tutti i metodi possibili, se vi interressa un metodo in particolare scrivetemelo nei commenti e cercherò di scrivere al più presto anche quella parte.

Se poi vuoi supportare il blog, semplicemente puoi cliccare sul capitolo SUPPORTA IL BLOG e si apriranno dei banner pubblicitari oppure compra un abbonamento attraverso i link allo store Amazon.

Scaricare i libri con Telegram per il Kindle

Attraverso questo programma di messaggistica istantanea è possibile scaricare tantissimi ebook sia in formato epub che mobi, ma anche pdf.

Il sistema che preferisco è proprio questo in quanto i canali che pubblicano libri sono tantissimi e ne stanno spuntando altri, proprio come dei funghi.

Se non sapete cos’è Telegram vi rimando a QUESTO articolo dove ho pubblicato i gruppi per me più interessanti.

Questo tutorial può essere applicato anche per scaricare contenuti coperti da diritto d’autore, vi invito a scaricare solamente quelli gratuiti e perfettamente legali, evitando di scaricare quelli piratati.

Come si scaricano i libri da Telegram?

Per scaricare i libri con Telegram bisogna innanzitutto iscriversi ad un gruppo pubblico che si occupa di download di libri, poi bisogna andare nei file condivisi del gruppo e da lì abbiamo accesso all’intero storico dei libri che sono stati condivisi dall’apertura del gruppo / canale.

Ma vediamolo qualche screenshoot in maniera da seguirli passo passo.

Per prima cosa entriamo in un gruppo o in un canale, nell’esempio io userò Biblionet, un interessante canale dove vengono pubblicati dei libri senza diritti d’autore.

Apriamo il gruppo Telegram semplicemente cliccando su questo link https://t.me/biblonet  (Dovete avere Telegram installato)

Clicchiamo sul nome del Canale / Gruppo, in questo caso Biblionet – Biblioteca 2.0

 

Una volta che abbiamo questa schermata clicchiamo su File sotto Contenuto condiviso

 

 

Scaricare eBook per il Kindle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicchiamo sul file che più ci interessa e, una volta che ha completato il download, abbiamo diverse opzioni:

  1. Aprirlo direttamente sul telefono con un programma adeguato al formato del libro scaricato
  2. Spostare il file dal telefono (da questa cartella Memoria>Telegram>Telegram Documents) a Calibre e poi al Kindle
  3. Inviarlo al bot @to_kindle_bot (Opzione migliore, poco più sotto spiego come si fa)

Scaricare eBook per il Kindle

Inviate i libri al Kindle con Telegram e @to_kindle_bot

@to_kindle_bot è un bot utilissimo per mandare i nostri libri appena scaricati al nostro Kindle.

Normalmente avremmo dovuto prendere il file, convertirlo e poi trasferirlo sul Kindle tramite cavetto oppure inviarlo alla nostraEmail@kindle.com

@to_kindle_bot ha solamente bisogno di una velocissima configurazione iniziale in cui gli diciamo su quale email kindle inviare i nostri file e di aggiungere l’indirizzo email che ci verrà indicato alla lista degli indirizzi che sono abilitati ad inviarci documenti sul nostro Kindle tramite la mail nostraEmail@kindle.com.

Scarichiamo i libri da Torrent per il Kindle

Da sempre la rete Torrent è stata veicolo di scambio di materiali di tutti i generi: film, programmi, libri, essa è per definizione la rete dei pirati e funziona con il protocollo peer 2 peer.

Attenzione! Torrent non equivale a contenuto illecito!

Infatti tantissime piattaforme rendono disponibili il download attraverso Torrent in modo da sgravare il carico sui loro server.

Torrent funziona con la tecnologia P2P (Peer To Peer), ciò significa che quando scarichiamo qualcosa lo scarichiamo da altre persone che come noi erano interessate a quel contenuto e che, una volta completato il download, decidono di non eliminarlo e quindi di renderlo disponibile per il download ad altre persone.

Si tratta di una sorta di staffetta in cui, una volta ottenuto il testimone, abbiamo il dovere morale di continuare a condividere.

Per scaricare i libri da torrent bisogna scaricare e installare un programma che gestisca i download.

Ce ne sono molti, io consiglio qBittorrent, lo potete scaricare QUI.

Una volta che abbiamo scaricato e installato il software abbiamo bisogno di un luogo dove trovare i file torrent.

Il file torrent viene aperto dal programma qBittorrent e a quel punto inizia il vero proprio download del file.

Possiamo trovare molti libri non protetti da alcun diritto su TNT Village, su QUESTA pagina potete cercare il libro che più vi interessa.

Ci sono alcuni dati in questa tabella che possono mandare in confusione, vediamo di fare un po’ di chiarezza.

  • M – Magnet link, serve per dire a qBittorrent quale file vogliamo scaricare
  • L – Leech, ovvero quante persone stanno scaricando il file in quel momento
  • S – Seed, ovvero quante persone hanno possiedono il file e da cui possiamo scaricarlo
  • C – Totale dei download andati a buon fine
Cercare il titolo del libro e poi cliccare sul magnete a forma di U

Cercare il titolo del libro e poi cliccare sul magnete a forma di U rovesciata

Se è la prima volta che usate i torrent dovrebbe apparire una finestrella simile a questa, cliccate su ‘Apri sempre questo tipo di link nell’app associata’

Cliccare su ‘Apri qBittorrent…’

scaricare i libri da torrent

A questo punto si aprirà il programma qBittorrent che vi chiederà se volete scaricare i file, quali e dove.

In questo caso se sappiamo di voler solamente il file in formato .mobi, o il file in formato .pdf, possiamo tranquillamente deselezionare gli altri file in modo che ci impieghi ancora meno tempo a completare il download.

scaricare i libri da torrent

Una volta che abbiamo cliccato su ‘OK’ partirà il download vero e proprio del nostro libro.

scaricare i libri da torrent

Una volta che è arrivato al 100% possiamo fare un doppio click sopra il file e si aprirà la cartella in cui questo è contenuto.

Abbiamo ora tre possibilità:

  1. Inviare il libro al nostro Kindle tramite la comodissima app di Amazon SendToKindle che potete scaricare QUI.
  2. Utilizzare il bot di Telegram @to_kindle_bot tramite l’app desktop che potete scaricare QUI
  3. Utilizzare il bellissimo e utilissimo Calibre, un programma eccezionale per la gestione degli ebook. Lo potete scaricare QUI.

Altri luoghi dove scaricare ebook da internet

Vi sono diversi siti web che raccolgono i libri senza diritto d’autore. Vediamone alcuni:

  • Il Progetto Gutenberg che potete trovare QUI.
  • Liber Liber, disponibile a QUESTO indirizzo.

Scaricare i libri da MLOL per il Kindle

MLOL è il servizio di prestito digitale della biblioteche italiane.

Per accedere bisogna chiedere nella propria biblioteca l’utente (che coincide con il codice fiscale) e la password.

MLOL è accessibile a QUESTO link. Fate attenzione a selezionare la vostra biblioteca altrimenti non vi farà accedere.

Purtroppo la piattaforma MLOL ha dei gravi difetti: i libri possono essere presi in prestito solamente per due settimane; obbliga a leggerli sulla loro app o tramite l’applicazione desktop Adobe

Vediamo come scaricare un libro da MLOL e convertirlo in un formato adatto al nostro Kindle.

Una volta che abbiamo trovato il libro che ci interessa dobbiamo cliccare su ‘Scarica Ebook

MLOL scaricare libri

Cliccare su ‘Scarica Ebook

Dovrebbe uscirci questa pagina in cui si parla di Adobe Digital Edition.

Cos’è Adobe Digital Edition?

Adobe Digital Edition è un software che ha il compito di proteggere i libri con un DRM (

Digital rights management).

Per leggere i libri sul proprio computer è necessario scaricare questo software dal link indicato su MLOL o a QUESTO link.

Esiste sia la versione per Windows che per  Mac.

Una volta installato Adobe Digital Edition possiamo cliccare sul pulsante ‘Scegli‘.

In certi casi il formato non sarà .epub ma il procedimento è sempre lo stesso.

MLOL scaricare libri

Cliccare sul pulsante ‘Scegli

Perfetto, clicchiamo su ‘Scarica

MLOL scaricare libri

Clicchiamo su ‘Scarica

Ora partirà il download di un file piccolissimo di nome URLLink.acsm.

Il formato ACSM è usato da Adobe Digital Edition, ci basterà cliccarci sopra perché si apra il programma.

Non ci sarà bisogno di inserire nessuna email o password, dovremo semplicemente cliccare su ‘Autorizza Computer

Se tutto è andato bene dovremmo trovarci di fronte ad una finestra come questa.

Adobe Digital Edition DRM

Per rimuovere il DRM da Adobe Digital Edition fare click destro sul libro appena importato e cliccare su ‘Mostra il file in Esplora risorse‘.

Potremmo fermarci qui se non ci interessasse mandare il libro al Kindle da Adobe Digital Edition e rimuovere il DRM.

Dato che questo è proprio il nostro obbiettivo ti consiglio di leggere anche il resto dell’articolo.

N.B. La rimozione del DRM permette anche di tenere il libro per un tempo infinito, rimuovendo il limite dei 14 giorni imposto da MLOL.

Questa cosa è illegale, darò quindi per scontato che dopo due settimane eliminerai il libro dalla tua libreria.

Il sottoscritto e il blog non si prendono la responsabilità delle eventuali azioni illecite che compirai.

Per rimuovere il DRM da Adobe Digital Edition fare click destro sul libro appena importato e cliccare su ‘Mostra il file in Esplora risorse‘.

Ci si aprirà la cartella in cui è contenuto il nostro libro.

Ora è giunto il momento di aprire Calibre. Possiamo aggiungere un libro in due modi:

  • Trascinando il file dentro la finestra di Calibre
  • Cliccando,  in alto a sinistra, il pulsante ‘Aggiungi libri
Aggiungere un libro a Calibre

Aggiungere un libro a Calibre

Possiamo quindi inserire il percorso precedentemente ricavato che dovrebbe coincidere, per Windows, con questo qui.

%USERPROFILE% \Documents\My Digital Editions

Questo percorso si può copiare e incollare nella barra degli indirizzi presente in ogni finestra di Windows.

Una volta aggiunto il libro

Inviare i libri al Kindle con Calibre

 

calibre2

Kindle Unlimited

Kindle Unlimited è un ottimo servizio offerto da Amazon e offre tantissimi vantaggi per un equo prezzo.

Permettere infatti, a fronte di un abbonamento mensile da 9,99€, di accedere ad una biblioteca virtuale con più di un milione di libri. Se consideriamo il costo di un libro cartaceo non serve essere dei grandi matematici per capire quanto sia conveniente.

Tutto questo va sommano alla grandissima comodità di non dover far altro che sfogliare il catalogo e, quando un libro ci interessa, cliccare su ‘leggi’.

Se vuoi saperne di più su questo servizio puoi andare  sul sito di Amazon a QUESTO indirizzo. In tal modo, se attiverai il servizio, noi prenderemo una piccolissima commissione e supporterai il sito web,

 

Rimuovere il DRM con il plugin DeDRM per Calibre

Quando scarichiamo un libro da MLOL o da un altro sito che fornisce i libri con il DRM di Adobe Digital Edition, possiamo rimuovere il DRM con un plugin per Calibre molto semplice da usare.

Potete trovare maggiori informazioni sul blog dello sviluppatore a QUESTO indirizzo.

Per scaricare il plugin DeDRM cliccare su QUESTO link che porterà alla pagina Github.

Una volta scaricato il file bisognerà installarlo come un plugin esterno.

 

Condividilo

Ora che sei arrivato alla fine di questo articolo ti chiedo gentilmente un favore.

Ho impiegato tantissimo tempo per fare questa guida e se tu potessi condividerla fra i tuoi contatti Facebook o Twitter o di qualsiasi altro social network sarebbe di grandissimo aiuto per lo sviluppo del sito.

Rimango come sempre a disposizione per eventuali chiarimenti o aiuti.

Al prossimo articolo,
Ale

 

Alessandro

Alessandro è un milanese che vorrebbe scappare da Milano, è appassionato di informatica ma vorrebbe vivere senza telefono, è un artigiano eppure vorrebbe robotizzare tutto, impara una cosa e già vorrebbe studiare dell’altro. Autodidatta da sempre, gli piace sbattere la testa finché tutto non funziona come vuole lui, spesso ci riesce anche! Il motto che si ripete dentro la testa è: “Se ci sono riusciti gli altri ci posso riuscire anche io”.

You may also like...

Cosa ne pensi? Fammelo sapere con un messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: